Variante alla S.S.639 (anno:2012)

Variante alla S.S.639 ricompresa nei comuni di Lecco, Vercurago e Calolziocorte.

Il lotto in progetto è parte integrante del miglioramento del livello di servizio dei collegamenti stradali esistenti tra Lecco e Bergamo, non soltanto con interventi di riqualificazione e ammodernamento della viabilità esistente ma anche costruendo tracciati in variante di grande impegno tecnico ed economico. L’assetto finale del progetto esecutivo prevede:

I lavori presentavano una serie di criticità, legate a una serie vincoli che hanno reso particolarmente impegnativa la progettazione:

Per ogni problema è stata individuata una soluzione cantierabile, che ha permesso il completamento dell'iter progettuale e l'apertura dei cantieri. Le proposte migliorative, parte delle quali evidenziate già in fase di offerta di gara, hanno consentito l’elaborazione di un progetto di eccezionali caratteristiche sia in termini di riduzione dei disagi al tessuto urbano ed industriale nelle aree di imbocco, sia in termini di incremento della sicurezza attiva e passiva della infrastruttura pur mantenendo la localizzazione, la funzionalità, gli schemi e criteri progettuali della soluzione aggiudicata. Le soluzioni adottate per la prevenzione e la gestione delle eventuali emergenze in galleria sono frutto di uno studio che supera i requisiti delle normative vigenti e propone idee quali la creazione di un cunicolo carrabile complanare alla galleria che sono all’avanguardia della progettazione stradale in Italia e in Europa.